Home » Basso Viterbese » Barbarano Romano »

Barbarano Romano, approvato piano dimensionamento scolastico

Regna una generale soddisfazione in seno all’amministrazione comunale di Barbarano Romano dopo che il Consiglio Provinciale ha dato il via libera al Piano di Riorganizzazione della rete scolastica per il 2014-2015, accogliendo in pieno la richiesta di deroga avanzata dal Comune di Barbarano Romano per sventare la chiusura della sua scuola primaria.  

Barbarano Romano, approvato piano dimensionamento scolastico

Un provvedimento che avrebbe gettato sicuramente nello scompiglio tante famiglie di Barbarano Romano:  a  rischio, infatti, c’era la soppressione della scuola primaria locale, cosa che avrebbe creato notevoli disagi ai tanti studenti dell’istituto, costretti anzitempo ad un repentino cambio di sede scolastica fuori dal territorio comunale.

Quindi, oltre alle pesanti ripercussioni per le famiglie degli studenti, anche un problema in più per il Comune di Barbarano Romano, che avrebbe dovuto attivare ulteriori costi per trasportare i propri studenti in altra sede.  

Grazie all’incessante ed irreprensibile lavoro degli amministratori barbaranesi, che hanno sempre monitorato attentamente la situazione per non rischiare l’inevitabile, ora la Scuola Primaria di Barbarano Romano per il momento è salva.  

Molta è la soddisfazione espressa dal vice sindaco Marco Maria Berretta, delegato del Comune di Barbarano Romano per la pubblica istruzione,  per il brillante risultato ottenuto in favore di tanti piccoli concittadini. Da anni, infatti, Berretta segue costantemente l’evolversi delle dinamiche legate ai piani di dimensionamento scolastico  “I nostri studenti ora potranno serenamente continuare la loro attività didattica nel proprio paese senza rischiare più di essere costretti all’estenuante peso di un viaggio in istituti periferici e non di competenza comunale” sottolinea il vice sindaco “Un risultato davvero importante, che va a premiare l’ottimo lavoro svolto dal Comune con la Provincia di Viterbo: di questo mi sento di ringraziare l’Assessore Andrea Danti ed i consiglieri della maggioranza provinciale, che ha dimostrato subito vicinanza alla nostra problematica e, soprattutto, gli amici del Gruppo Consiliare Provinciale di Fratelli D’Italia, che si sono  fatti  portavoci di questa istanza ed hanno sempre perorato e sostenuto la nostra causa presso le istituzioni. A loro va il ringraziamento di tutta l’amministrazione con l’augurio che l’ apporto politico-istituzionale continui per il bene della nostra comunità”.

 

25/11/2013