Home » Dal Mondo »

Dal mondo/Trump: Gerusalemme capitale di Israele. Netanyahu esulta, Hamas: Aperte porte dell'inferno

L'atteso annuncio di Donald Trump alla fine è arrivato, nonostante gli inviti a ripensarci arrivati da più parti.

Dal mondo/Trump: Gerusalemme capitale di Israele. Netanyahu esulta, Hamas: Aperte porte dell'inferno

Donald Trump tira dritto e dichiara Gerusalemme capitale di Israele. La conferma della sua decisione provoca la dure reazioni internazionali, dalla Francia (con Macron che la definisce 'deplorevole') all'Onu ma anche quella pesante di Hamas afferma che in questo modo il presidente Usa "ha aperto le porte dell'inferno".  

Il presidente palestinese Abu Mazen ha detto di aver ordinato alla delegazione diplomatica palestinese di lasciare Washington e di rientrare in patria.

 "La decisione di Trump è un passo importante verso la pace, perche' non ci può essere alcuna pace che non includa Gerusalemme come capitale di Israele", ha detto il premier Benyamin Netanyahu.

Otto paesi membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite - Bolivia, Egitto, Francia, Italia, Senegal, Svezia, Gran Bretagna e Uruguay - hanno chiesto una riunione di emergenza sulla decisione del presidente americano Donald Trump su Gerusalemme capitale di Israele.

Fonte Ansa

07/12/2017 |





 
Newsletter
Cultura
Viterbo, concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione per i 25 anni della Fondazione CarivitViterbo, concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione per i 25 anni della Fondazione Carivit

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione. Giovedì 14 dicembre la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione. Alle ore 17, sul palcoscenico la formazione dell'Arma eseguirà brani dal suo ampio repertorio, proponendo tradizionali marce militari, brani classici, ma anche esecuzioni moderne e contemporanee, tra le più celebrate.

11/12/2017 | Viterbo |